BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--Partenza vista debole per le principali piazze europee, che dovrebbero iniziare la seduta in lieve calo.

Il sentiment, evidenzia David Madden, Market Analyst di CMC Markets, e' condizionato dalla "mancanza di un accordo tra Repubblicani e Democratici negli Usa sul pacchetto di stimolo per alleviare gli effetti della crisi innescata dal coronavirus".

Inoltre, aggiunge l'esperto, le relazioni Usa/Cina sono state sotto i riflettori per tutta la settimana e il Presidente Usa ha firmato ordini esecutivi che riguardano WeChat e TikTok.

"Le crescenti tensioni hanno colpito le azioni in Cina, ad Hong Kong, in Giappone e Australia. I mercati europei sono visti in ribasso", prosegue l'esperto, che vede il Dax in flessione di 9 punti a 12.582 punti e il Ftse-100 in calo di 14 punti a quota 6.012 in avvio.

Sul fronte dei dati macro, la produzione industriale in Germania a giugno ha battuto le attese, segnando un 8,9% m/m contro il 6,6% atteso dal consenso.

L'attenzione e' comunque catalizzata dai dati americani sul mercato del lavoro: alle 14h30 verranno resi noti i nuovi posti di lavoro nei settori non agricoli, il tasso di disoccupazione e la retribuzione media oraria a luglio negli Stati Uniti.

A piazza Affari il focus resta sulle trimestrali. Sono chiamate alla prova del mercato dopo la pubblicazione dei dati Unipol, UnipolSai, Banco Bpm, Credem.

pl

(fine)

MF-DJ NEWS

0708:13 ago 2020