BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--Prevista una partenza in rialzo a Milano.

"Piazza Affari dovrebbe aprire in progresso dello 0,8%. Prosegue l'effetto positivo legato all'incontro di ieri tra il premier Conte e il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker", commenta un esperto, sottolineando che il mercato apprezza la decisione del Governo di limare la stima deficit/pil al 2,04%.

"Tutto questo avviene in un contesto positivo per le borse", prosegue l'operatore, con Theresa May che resta alla guida del Partito Conservatore. Il primo ministro britannico ha ottenuto 200 voti a favore e 117 contrari. A votare sono stati i parlamentari Tory. E tutti i ministri si sono schierati con lei. Prima del voto, May ha detto che intende dimettersi prima delle prossime elezioni previste nel 2022.

Da segnalare, prosegue ancora l'esperto, anche gli altri "segnali di apertura tra Cina e Stati Uniti sul fronte del commercio" e "oggi la riunione della Bce. "Non dovrebbero però arrivare nuovi annunci", conclude l'esperto

A Milano attenzione ai bancari e in particolare a B.Carige. Il Cda ha preso alcune decisioni in merito alla cartolarizzazione leggermente sotto al miliardo, per cui la banca si avvale della Garanzia pubblica statale.

È quanto ha riferito una fonte a MF-Dowjones aggiungendo che

l'operazione si chiuderá, come da piani, entro l'anno e per concludere

l'iter manca ora soltanto l'emissione della garanzia pubblica per cui

occorrono i canonici tempi tecnici di esecuzione.

Focus anche su Salini Impregilo. Lane ha concluso la vendita

della divisione Plants & Pavings a Eurovia del Gruppo Vinci, per un

corrispettivo cash totale di 555 milioni di dollari e aggiustamenti di

prezzo per ulteriori asset, confermando la propria strategia di crescita

del business orientata verso l'acquisizione di grandi progetti

infrastrutturali negli Stati Uniti.

fus

marco.fusi@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1308:32 dic 2018