BORSA: commento di chiusura

MILANO (MF-DJ)--Chiusura debole per piazza Affari, -0,19%, e le altre borse europee che hanno tutto sommato contenuto le perdite nonostante i tonfi in Asia.

I listini asiatici infatti hanno perso terreno in scia alle proteste di piazza ad Hong Kong, che hanno a loro volta aumentato i timori su possibili conseguenze negative sull'andamento delle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Sul fronte macro da segnalare che il prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,3% su base congiunturale nel terzo trimestre 2019 ed è aumentato dell'1,0% su base annua, secondo la lettura preliminare. La crescita su base tendenziale è la piú lenta dal 2009.

In Italia invece è calata la produzione industriale a settembre: l'indice ha registrato una flessione dello 0,4% rispetto ad agosto e del 2,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nella media del terzo trimestre la produzione ha mostrato una flessione congiunturale dello 0,5%.

L'indice destagionalizzato mensile ha mostrato aumenti congiunturali per i beni di consumo ( 0,7%) e i beni strumentali ( 0,6%); variazioni negative registrano, invece, l'energia (-1,1%) e i beni intermedi (-1,0%).

A piazza Affari in evidenza tra i bancari Bper ( 1,66%). Bene anche Intesa Sanpaolo ( 0,6%) mentre hanno perso terreno Banco Bpm (-0,39%), Unicredit (-0,87%) e Ubi B. (-1,82%). Invariata invece Mediobanca.

In salita Salini Impregilo ( 5,23%). Il gruppo ha annunciato oggi di essere tra le societá selezionate per la costruzione del progetto Sydney Gateway, del valore compreso tra i 2,2 e i 2,6 miliardi di dollari australiani (1,5 miliardi di euro), per migliorare i collegamenti stradali dall'aeroporto e Port Botany fino al nuovo snodo autostradale di Sydney a St Peters Interchange.

Bene anche Azimut H. ( 1,9%), Leonardo Spa ( 0,89%) e Poste I. ( 1,2%). In rosso invece Prysmian (-2,68%), Tim (-1,45%) e Saipem (-0,84%).

In ascesa su Aim Matica ( 5,85%) oggi al debutto. Matica è una Pmi Innovativa attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi altamente tecnologici per l'emissione di card digitali destinate a Istituzioni Finanziarie e Governative.

fus

(fine)

MF-DJ NEWS

1117:45 nov 2019