BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--L'azionario e' visto debole in avvio di settimana, con l'attenzione degli operatori che resta catalizzata dalle evoluzioni sul fronte delle negoziazioni Usa/Cina.

Si avvicina, infatti, il termine del 15 dicembre per l'introduzione di nuovi dazi Usa su alcuni prodotti cinesi.

"Partenza attesa piuttosto stabile, nell'ordine del -0,10%. Il Ftse Mib e' visto in area 23.160 punti", afferma il capo di una sim milanese.

Venerdi', giornata caratterizzata da rialzi diffusi sull'azionario europeo, il principale indice di piazza Affari ha chiuso a quota 23.182 punti ( 0,93%).

Sul fronte dei dati macro, "migliori delle attese il Pil giapponese nel terzo trimestre e la bilancia commerciale tedesca a ottobre", aggiunge l'esperto.

A novembre le esportazioni cinesi sono invece scese dell'1,1% a/a, in peggioramento dal -0,9% di ottobre e sotto il consenso posto a -1%.

L'attenzione degli operatori, prosegue l'esperto, sara' poi attirata dalle imminenti elezioni britanniche, in agenda giovedi', e dalle riunioni della Fed (mercoledi') e della Bce (giovedi').

A piazza Affari, conclude il money manager, "da seguire le banche. Stabile lo spread sul decennale Btp/Bund, in area 163 punti base".

Si segnala, infine, Safilo G., che ha reso noto di aver acquisito il 70% della californiana Blenders Eyewear.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

0908:30 dic 2019